Nozioni di base sulla progettazione dell’interfaccia utente

Nozioni di base sulla progettazione dell’interfaccia utente

Interfaccia utente

La progettazione di questo aspetto dell’user experience si basa sull’anticipazione delle esigenze degli utenti assicurando loro elementi di facile accesso, comprensione e utilizzo dell’interfaccia.

L’interfaccia utente riunisce concetti di interaction design, visual design e architettura dell’informazione.

Scelta degli elementi dell’interfaccia

Gli utenti hanno acquisito familiarità con gli elementi di interfaccia che agiscono in un certo modo, quindi cerca di essere coerente e prevedibile nelle tue scelte e nel layout. Questo aiuterà l’utente ad ottenere il risultato desiderato, mostrando efficienza e generando soddisfazione.

Gli elementi di interfaccia includono ma non sono limitati a: controlli di input: pulsanti, campi di testo, caselle di controllo, pulsanti di selezione, elenchi a discesa, caselle di controllo, campo data

Componenti di navigazione: breadcrumb, cursore, campo di ricerca, impaginazione, slider, tag, icone

Componenti: tooltip, icone, barra di avanzamento, notifiche, finestre di messaggio, finestre modali

Contenitori: accordion

Ci sono momenti in cui più elementi potrebbero essere ugualmente appropriati per la visualizzazione del contenuto. Quando ciò accade, è importante considerare i trade-off.

Ad esempio, a volte gli elementi che possono aiutarti a risparmiare spazio, mettono mentalmente a disagio l’utente, costringendolo a indovinare cosa si trova all’interno del menu a discesa o quale potrebbe essere l’elemento.

Best practice per la progettazione di un’interfaccia

Tutto nasce dalla conoscenza dei tuoi utenti, compresa la comprensione dei loro obiettivi, abilità, preferenze e tendenze.

Una volta che conosci il tuo utente, assicurati di considerare quanto segue durante la progettazione della tua interfaccia: mantieni l’interfaccia semplice.

Le migliori interfacce sono quasi invisibili all’utente.

Evitano gli elementi non necessari e sono chiari nella lingua che usano sulle etichette e nei messaggi.

Crea coerenza e usa elementi di interfaccia utente comuni.

Utilizzando elementi comuni nell’interfaccia utente, gli utenti si sentono più a loro agio e sono in grado di svolgere le attività più rapidamente. È inoltre importante creare schemi in lingua, layout e design in tutto il sito per facilitare l’efficienza.

Una volta che un utente impara a fare qualcosa, dovrebbe essere in grado di utilizzare tale abilità in altre parti del sito.

Sii propositivo nel layout di pagina.

Considera le relazioni spaziali tra gli elementi sulla pagina e struttura la pagina in base all’importanza. Il posizionamento accurato degli articoli può aiutare a richiamare l’attenzione sulle informazioni più importanti e può aiutare la scansione e la leggibilità.

Usa strategicamente il colore e la trama.

È possibile indirizzare l’attenzione o reindirizzare l’attenzione lontano da elementi che utilizzano il colore, la luce, il contrasto e la trama a proprio vantaggio.

Usa la tipografia per creare gerarchia e chiarezza.

Considerare attentamente come si usa il carattere tipografico. Diverse dimensioni, tipi di carattere e disposizione del testo per aumentare la scansione, la leggibilità e la leggibilità. Assicurati che il sistema comunichi cosa sta succedendo. Informa sempre i tuoi utenti di posizione, azioni, cambiamenti di stato o errori.

L’uso di vari elementi dell’interfaccia utente per comunicare lo stato e, se necessario, i passaggi successivi possono ridurre la frustrazione per l’utente. Pensa alle impostazioni predefinite.

Pensando attentamente e anticipando gli obiettivi dei tuoi visitatori, puoi creare delle impostazioni predefinite che riducono e difficoltà per chi utilizza il tuo sito.

 

(Visited 95 times, 1 visits today)

Lascia un commento