Metodo Nielsen: prevenire gli errori consci degli utenti, parte 2

Metodo Nielsen: prevenire gli errori consci degli utenti, parte 2

Comunicare le consuetudini

Oltre all’uso di convenzioni che gli utenti sono in grado di riconoscere dalle esperienze precedenti, un altro metodo per rendere i controlli comprensibili è che il progetto comunichi come può essere usato.

Ad esempio, gli utenti sono abituati a pulsanti cliccabili che sembrano avere una sottile quantità di ombra all’esterno. Questo effetto fa sembrare che un pulsante si stia risalendo dalla pagina e tu possa spingerlo.

Viceversa, i campi modulo sono anch’essi rettangolari, ma hanno una piccola quantità di ombra all’interno della forma, per indicare che sono vuoti e possono essere riempiti.

Questo attributo del disegno che indicava come può essere usato viene spesso definito come il significante dell’oggetto.

Vedi anche: 

L’accessibilità stessa è il modo in cui l’oggetto può interagire , (i pulsanti possono essere spinti, i campi del modulo possono avere aggiunto l’input digitato) e i segnali visivi che comunicano questo all’utente sono noti come significanti del prezzo.

Se non c’è un significante chiaro che comunichi la convenienza, gli utenti potrebbero non capire come utilizzare un controllo e commettere errori.

Talvolta, gli utenti non si rendono conto che stanno per attivare un’azione che si traduce in modifiche ampie e difficili da verificare.

Le funzionalità di anteprima offrono l’opportunità di superare le difficoltà di valutazione senza commettere errori.

Un buon esempio è il rendering di effetti speciali in un software di editing video in cui la modifica del sistema in background può richiedere 5 o 10 minuti e il computer non risponde più durante il funzionamento. In questo caso, anche se gli utenti non hanno perso il lavoro in modo permanente, se il risultato non è quello che stanno cercando, hanno perso un bel po ‘di tempo e forse anche pazienza.

Ove possibile, offrire uno stato di anteprima che gli utenti possano esaminare per assicurarsi che ottengano ciò che desiderano.

Questo aiuta ad evitare errori dispendiosi in termini di tempo prima che possano essere fatti. In iOS 8 è disponibile un’opzione di accessibilità che consente agli utenti ipovedenti di ingrandire lo schermo in modo che le icone e il testo siano più grandi. L’applicazione dello zoom richiede il riavvio del telefono, che è un’azione pesante che richiederà un po ‘di tempo, quindi iOS mostra un’anteprima di come saranno le cose prima di impegnarsi ad applicare questa modifica. Questa utile anteprima ti consente di valutare se il tuo obiettivo è davvero quello di ingrandire il display.

Prevenire sia gli errori che le distrazioni

Alcune strategie di prevenzione degli errori funzionano sia con le distrazioni che con gli errori. Di seguito sono riportate alcune linee guida generali per ridurre la verosimiglianza (e la gravità) di tutti i tipi di errori.

Rimuovere gli oneri di memoria

Ogni volta che gli utenti devono conservare molte informazioni nella loro memoria a breve termine mentre lavorano a un’attività, sono vulnerabili agli scivoloni dove possono ripetere i passaggi o non riescono a completare l’attività. Gli errori di memoria possono anche portare a errori in cui gli utenti dimenticano le decisioni precedenti già prese e ripetono il processo con risultati diversi.

Quando possibile, rimuovere le condizioni che richiedono agli utenti di conservare le informazioni nella propria memoria mentre si spostano da una fase all’altra in complesse procedure a più fasi. Piuttosto, cerca di visualizzare le informazioni contestuali che gli utenti devono completare per svolgere un’attività.

Ricorda che gli utenti sono spesso distratti, multitasking o non completamente concentrati sul sito Web o sull’app che stanno utilizzando.

Un buon approccio è immaginare che i tuoi utenti potrebbero essere interrotti da una telefonata dopo ogni fase di un processo a più fasi. Mostrate tutte le informazioni che gli utenti devono riprendere prontamente dopo essere state interrotte per diversi minuti.

(Visited 146 times, 1 visits today)

Lascia un commento