Internet facile: cosa è un blog e come funziona

Internet facile: cosa è un blog e come funziona

Come dicevo il blog è di base un sito web, cioè: un insieme di pagine scritte in codice html, questo codice, specifico per realizzare siti web, è pensato per essere visto (convertito in elementi grafici, immagini e testi correttamente impaginati) tramite l’uso di un browser, cioè un programma che serve proprio per navigare tra i siti internet nel web.

I principali browser sono: internet Explorer, Chrome, Firefox, Safari, ecc

Il blog però ha caratteristiche speciali, cioè può essere considerato una specie di giornale on-line.

Nelle pagine del blog il titolare dello stesso, o chi per lui, può pubblicare gli articoli, detti post, quindi i visitatori del blog, detti utenti, possono leggere ed eventualmente commentare quanto hanno letto.

I post devono caratterizzare il blog, cioè devono essere ragionevolmente frequenti e inerenti il tema che il blog tratta, inoltre è buona norma per chi scrive i post non copiare materiale trovato online.

E’ sempre buona norme dichiarare se si usa materiale proveniente da altre pagine e fornire un collegamento diretto al sito di origine del materiale.

Proprio la possibilità di partecipare alla discussione tramite i commenti differenzia questo “recipiente di contenuti”, dai classici siti statici, non in grado quindi di interagire con l’utente, questo permette di creare un rapporto diretto tra chi scrive e chi commenta, dando luogo a eventuali utili scambi di idee e opinioni per una crescita generale, che non può che far bene a tutti.

Gli articoli postati sono tutti catalogati in modo cronologico inverso, (in fondo trovi i più vecchi e in alto i più recenti), man mano che vengono scritti nuovi articoli gli altri vengono catalogati in un archivio, di facile consultazione, settimanale, mensile annuale.

Si possono creare collegamenti ad altri siti, ad articoli all’interno dello stesso o di altri portali, col risultato di poter formare una rete praticamente infinita.

Creare un blog è una cosa estremamente semplice esistono diverse possibilità per farlo in modo gratuito, WordPress, Blogger, Splinder, Blogsome, Tiscali, Il Cannocchiale, Io Bloggo, Libero, LiveJournal, sono solo alcune tra le più famose “piattaforme” per realizzarlo. Molto meno facile è gestirlo in modo professionale.

Leggi anche: Internet Facile – Come scoprire se un sito è fatto in WordPress
(Visited 39 times, 1 visits today)

Lascia un commento