busta paga, digitale, guadagno,

Nel settore digitale si guadagna bene

In occasione della SMAU (24-26 ottobre), torna la pubblicazione JobPricing sui principali ruoli operanti nel settore del mondo digitale. Mercato del lavoro, professioni e retribuzioni, con dati aggiornati al primo semestre 2017.

Di seguito riportiamo un estratto: ” Professioni in rapida ascesa e distribuzioni” –  Nel comparto web e multimedia prende sempre più piede la figura dell’UX Designer che in media all’anno percepisce 39.749 € di retribuzione base.

Lo User Experience designer (UXD o UED), in italiano: progettista dell’esperienza utente è il professionista che segue il processo volto ad aumentare la soddisfazione e la fedeltà del cliente migliorando l’usabilità, la facilità d’uso e il piacere fornito nell’interazione tra il cliente e il prodotto. La progettazione dell’esperienza utente comprende la tradizionale progettazione interazione uomo-macchina che fa riferimento per esempio alle regole della Usability, ideate da J. Nielsen e la estende indirizzandosi a tutti gli aspetti del prodotto o del servizio come percepito dagli utenti. L’esperienza utente è qualsiasi aspetto di un’interazione della persona con un dato sistema IT, includendo l’interfaccia, la grafica, la progettazione industriale, l’interazione fisica e manuale.

Sempre più indispensabili ruoli in grado di gestire ed analizzare il grande numero di dati: un Data Scientist guadagna 38.600 € La Computer Science, molto più vicina al reale svolgimento dei fatti, ha pragmaticamente cercato di reagire, proponendo metodi e algoritmi adatti a indagare dati in quantità assolutamente inusuale per gli statistici, da qui la nascita di nuove discipline come il Data Mining, Statistical Machine Learning e altre.Il data scientist, opera in queste nuove disicpline. Con le sue capacità di analizzare e interpretare dati, diviene così sempre più una figura professionale centrale e quindi richiesta nel mondo aziendale. Su una cosa tutti gli analisti concordano: uno dei problemi dei prossimi decenni sarà il gap tra la scarsa offerta e l’abbondante domanda di data scientis

Altre figure del mondo digitale con retribuzioni ben superiori al dato medio nazionale sono il Sistemista ERP (38.930 €): responsabile di gestione della piattaforma per l’enterprise resource planning: “l’inventario digitale” che integra tutti i processi di business di rilievo per la società (dalla contabilità alla gestione del magazzino).

Minori ma semre interessanti le buste paga di’Analista sistemista (37.790 €) e Software Engineer (35.576 €).

(Visited 23 times, 1 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *