Internet facile: cosa significa streaming e come funziona

Internet facile: cosa significa streaming e come funziona

Il termine streaming, nel campo delle telecomunicazioni, identifica un flusso di dati audio/video trasmessi da una sorgente a una o più destinazioni tramite una rete telematica. Questi dati vengono riprodotti man mano che arrivano a destinazione.

Lo streaming è cioè la possibilità di fruire di contenuti multimediali, audio o video, sul proprio computer, senza bisogno di effettuare il download (scaricarli). I contenuti vengono solamente visti sul nostro pc che li riceve da un altro computer sul quale risiedono e vengono “proiettati”.

“Generalmente la trasmissione in streaming avviene utilizzando i protocolli RTP e RTSP a livello di applicazione mentre a livello di trasporto si utilizza prevalentemente il protocollo UDP.”
Il paragrafo precedente non è fondametale ma presenta dati tecnici che vi possono servire per cercare ulteriori approfondimenti,.
Per vedere il materiale video in streaming occorrono programmi chiamati “player”:
Windows Media Player è già installato sui pc con sistema Windows ma non sempre funziona come dovrebbe, altri player da installare sono:
VLC (Windows/Mac/Linux/Android/iOS)
MPC-HC – Media Player Classic Home Cinema (Windows)
PotPlayer (Windows)

Sostanzialmente esistono due tipologie di streaming
Streaming on demand
I contenuti audio/video sono inizialmente compressi e memorizzati su un server come file.

Un utente può richiedere al server di inviargli i contenuti audio/video. Non è necessario scaricarli per intero sul PC per poterli riprodurre: i dati ricevuti vengono decompressi dal codec e riprodotti pochi secondi dopo l’inizio della ricezione.

Streaming live
È simile alla tradizionale trasmissione radio o video in broadcast. Anche in questo caso i dati sono trasmessi utilizzando opportune compressioni per alleggerire il più possibile il carico sulla rete.

La compressione dei contenuti introduce nel flusso un ritardo di circa dieci secondi. Di solito nel campo dello streaming live questo ritardo non costituisce un problema.

Streaming illegale
Lo streaming è da anni oggetto di dispute relative alla trasmissione di eventi sportivi o film protetti da copyright da parte di siti che non detengono i diritti. Le autorità giudiziarie sono costantemente sollecitate dalle case di produzione o dalle emittenti private a tutelare i loro diritti, ma spesso si tratta di una missione quasi impossibile, considerato che i siti che trasmettono in streaming illegalmente impiegano poco tempo a ritornare online con un dominio diverso.

Leggi anche: Internet facile: cosa è un browser
(Visited 45 times, 1 visits today)

Lascia un commento